In passerella Sarli New Land, la collezione A/I sarà presentata a Roma all’ambasciata svizzera

Torna Sarli ma è New Land
4 luglio 2017
Fausto Sarli – Sarli New Land Couture
27 gennaio 2018

In passerella Sarli New Land, la collezione A/I sarà presentata a Roma all’ambasciata svizzera

‘Un progetto chiuso nel cassetto da tempo. Ma sapevo che prima o poi la griffe sarebbe rinata, forse più forte, forse più nuova. Una promessa fatta a me stesso, al mio maestro e mentore Fausto Sarli. E’ vero in passato ci sono stati alcuni problemi con la maison. Cicatrici che ancora sanguinano. Ma preferisco guardare oltre, al futuro. Il passato è un capitolo chiuso della mia vita”. E’ quanto ha dichiarato all’Adnkronos Carlo Alberto Terranova, delfino e ‘successore’ di Fausto Sarli, lo stilista scomparso nel 2010, annunciando la prima sfilata del neonato brand ‘Sarli New Land’ a Roma, che si svolgerà domani all’Ambasciata svizzera.

Un periodo difficile per la storica maison, ‘rilevata’ nel 2011 da un industriale originario di Arezzo. Ma i risultati non sono stati quelli sperati. I due soci si allontanano e Carlo Alberto Terranova riprende in mano il rilancio del marchio, di cui era stato per anni direttore artistico.

”Una rinascita che testimonia anche la perseveranza di portare a buon fine quello che è stato uno degli ultimi desideri di Fausto. ‘Sarli New Land’ è anche una sua creatura. Un marchio registrato – ha ricordato Terranova – E domani nello spazio dell’ambasciata svizzera ci sarà il debutto ufficiale della nuova griffe con la collezione del prossimo autunno inverno”.

Ritornano nella nuova collezione i ‘codici’ cari a Fausto Sarli. Gli abiti declinati nel ‘black & white’, le forme geometriche, i grafismi, le losanghe. Giochi ottici e illusioni in 3D. Mini abiti, tailleur, ma anche ricercate creazioni per la sera. Ricami su organze, crepe e shantung. I colori della collezione sfumano sui toni dell’acciaio, dell’argento, del beige oro, del nero assoluto con un sound dal profumo psicadelico.

”Antica sartorialità e tradizione della scuola napoletana – ha spiegato Terranova – Una sorta di lasciato testamentario che Fausto Sarli mi ha trasmesso tra raffinatezza e sofisticata eleganza”.

Il defilé romano è anche un omaggio alla città che Fausto Sarli, napoletano, ha molto amato e dove è sempre vissuto. ”Spero che Roma possa ritornare ai fasti di un tempo – ha aggiunto Terranova- Città della moda, capitale della cultura. E’ quello che merita”.

Fonte: adnkronos.com